Chi sono

Mi chiamo Ester Varchetta, sono Psicologa Clinica, specializzata in Analisi Transazionale, Mediazione Familiare, Psicodramma e Metodi Attivi-Creativi, Formatrice in ambito aziendale e educativo.

Il progetto “La Tartaruga – SPAZIO CRESCITA PERSONALE” (www.spaziotartaruga.it) è nato con l’obiettivo di promuovere la salute e il benessere psico-sociale attraverso interventi psico-educativi, counseling psicologico, formazione, crescita personale e mediazione familiare, partendo dal contesto di appartenenza dell’individuo, della coppia e del gruppo.

Negli ultimi anni il concetto di salute è cambiato, si inizia a parlare di salute non come assenza di malattia ma come stato di benessere complessivo della persona nel suo contesto socio-ecologico. Nell’ambito psico-sociale è interessante la definizione di “salute mentale” formalizzata dall’OMS (2004): “Uno stato di benessere in cui l’individuo realizza le proprie capacità, può gestire adeguatamente le normali situazioni di stress della vita, può lavorare produttivamente ed è in grado di contribuire attivamente alla propria comunità”. Tale definizione è integralmente riconducibile agli assunti di base della Psicologia Positiva, Dinamica, Esistenzialista e Umanistica come Eric Berne (Analisi Transazionale), Carl Rogers,  J.L. Moreno (Psicodramma e Metodi Attivi), Irvin Yalom e Bessel Van der Kolk a cui il progetto “La Tartaruga” fa principalmente riferimento.

A volte alcune situazioni favoriscono in noi la sensazione di spaesamento e perdita che ci portano a fare dei tentativi per cambiare il presente, ma questi tentativi spesso non portano a nulla. E’ come una ruota che gira vorticosamente nella sabbia, senza trovare il grip necessario per uscire dalla buca dove ci troviamo in quel momento e che continua ad ingrandirsi.

Formazione e specializzazioni

Sono laureata in Psicologia ad indirizzo clinico, Corso di Laurea Magistrale (LM-51) in Processi Cognitivi e Tecnologie – Tecnologie di supporto clinico alla persona – presso Università Telematica Internazionale UNINETTUNO, con una tesi in Psicologia Dinamica nell’ambito della Transizione alla Genitorialità dal titolo “Maternità e Paternità: quale impatto del fattore lavoro all’interno del sistema famiglia nel periodo pre e post partum”.

Ho svolto il tirocinio professionalizzante di un anno presso la Scuola di Psicoterapia Psicodrammatica di Brescia, così da effettuare l’Esame di Stato presso l’Università Cattolica di Milano.
Sono iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia con il n° 22992.

Attualmente sono iscritta al Master di II Livello in “Psicodiagnostica clinica e forense” presso l’Università Unicusano, in fase di stesura tesi, e iscritta al Corso Psicodiagnosi in età evolutiva e al Master in Clinica dei Disturbi Alimentari presso lo SpazioIRIS di Milano.

Ho precedentemente conseguito la Laurea, vecchio ordinamento, in Scienze della Formazione, Scienze dell’Educazione,  indirizzo Esperto dei Processi Formativi. Da più di dieci anni erogo e progetto percorsi di formazione nell’ambito dello Sviluppo delle Competenze Trasversali (Competenze Non Tecniche – NTS), rivolgendomi a tutti i livelli della popolazione aziendali (A. D., Dirigenti, Manager, impiegati, operai). Svolgo attività di coaching sia per singoli individui, sia per gruppi di lavoro. Owner di EV Training – Consulenza e Formazione Aziendale Manageriale

Diplomata in Counseling ad orientamento Analitico Transazionale, specializzazione psicosociale post-laurea triennale, presso il Centro Berne, Scuola di Psicoterapia e Counseling di Milano. Sono accreditata e iscritta attualmente al Registro AssoCounseling, Associazione professionale di categoria con il livello di “Professional Advanced Counselor” (n° REG-A0267). Inoltre, sono socia A.I.A.T. – Associazione Italiana Analisi Transazionale con il livello di Consulente della Comunicazione (CO-2).

Sono specializzata in Psicodramma e Metodi Attivi come Conduttore di Gruppi presso il Centro Studi di Psicodramma e Metodi Attivi di Milano, integrando con competenze legate all’Arte-terapia, metodi creativi ed espressivi.

Diplomata in Mediazione Familiare presso la Camera Nazionale di Mediazione ottenendo l’accreditamento da parte dell’associazione di categoria A.I.R.A.C. Associazione Italiana Risoluzione Alternativa dei Conflitti, riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Altri percorsi e specializzazioni principali

  • FACIAL ACTION CODING SYSTEM – OFFICIAL “5-DAYS WORKSHOP” con ERIKA ROSENBERG del Paul Ekman Group presso I&GManagement Milano.
  • MBSR (Mindfulness Based Stress Reduction) di Marco Tosi.
  • TEATRO E TEATRO DANZA, Metodo Stanislavskij, presso l’Associazione Culturale Gente di Teatro Studio Laboratorio dell’Attore, Direttore artistico Raul Manso.
spazio tartaruga ester varchetta chi sono counselor executive coach trainer

Cosa posso fare per te?

In  linea  con  la  definizione  normativa  di  psicologo  (L.56/1989),  la  Psicologia  clinica  si contraddistingue  per  le  teorie,  i  metodi  e  gli  strumenti  di  intervento  finalizzati  alle  attività di prevenzione,  valutazioneabilitazione-riabilitazione  e  sostegno  psicologico,  con particolare  riguardo  alla  comprensione  della  domanda  del cliente, individuale  e  collettivo (coppia,  famiglia,  gruppi,  organizzazioni  e  comunità),  alla  psicodiagnostica  e  agli  interventi di  aiuto  e  sostegno su difficoltà specifiche.

In generale, gli interventi sono finalizzati a:

  • Fornire sostegno psicologico e psico-educazione per la risoluzioni di difficoltà  di tipo:
    • relazionale: difficoltà a comunicare, costruire relazioni, negoziare, condividere emozioni e stati d’animo.
    • emotivo: stati d’ansia, depressivi, preoccupazioni, stress e sbalzi d’umore legati a momenti specifici.
  • Identificare e diagnosticare precocemente i rischi psicopatologici.
  • Favorire la consapevolezza delle dinamiche intra e interpersonali agite nella quotidianità al fine di migliorare la capacità di comunicare ed entrare in relazione con l’altro.
  • Promuovere l’empowerment individuale o di gruppo (ad esempio il gruppo-famiglia o gruppo di lavoro pre-costituito) e la responsabilità personale nella determinazione del proprio percorso di vita e gestione del cambiamento delle diverse fasi di vita (prevenzione a stati iniziali di distress).
  • Promuovere la prevenzione (primaria e secondaria) del disagio personale.
  • Acquisire strumenti per affrontare in autonomia le sfide della Vita promuovendo la resilienza e la capacità di far fronte alle difficoltà.

Che cosa chiedono solitamente le persone quando si rivolgono a “La Tartaruga”?

  • Interventi di sostegno e counseling psicologico individuale al fine di fornire un supporto tempestivo in caso di traumi, lutti e cambiamenti improvvisi.
  • Counseling individuale e di gruppo relativo a difficoltà di tipo relazionale ed emotivo, gestione dello stress e prevenzione/diagnosi/trattamento di stati d’ansia e di tipo depressivo con specificità contestuale.
  • Diagnosi delle caratteristiche  di  personalità  e  assessment  delle  caratteristiche  personali, delle  risorse  psicosociali,  dei  bisogni  e  delle  aspettative  nelle  diverse  fasi  d’età,  mediante strumenti  quantitativi  (inventari,  test)  e  qualitativi  (osservazione  diretta  in  situazione, colloqui clinici,  intervista  narrativa,  focus  group,  ).
  • Counseling individuale  e  di  gruppo  relativo  a  problemi  emozionali,  di  progettazione  di obiettivi  e  piani  di  azione,  di  decisione  su  alternative  scolastico-professionali,  di  gestione  di difficoltà  relazionali  con  i  familiari,  di  comportamenti  a  rischio  e  di  uso  di  sostanze psicoattive.
  • Interventi di  sostegno  e  counselling  per  minori  che  hanno  vissuto  esperienze traumatiche  per  facilitare  una  rapida  ripresa  delle  routines  e  abitudini  quotidiane  (scuola, gioco  e tempo  libero).
  • Counseling individuale  e  di  gruppo  per  facilitare  la  gestione  efficace  di  situazioni stressanti,  per  prevenire  effetti  avversi  a  lungo  termine  e  per  un  migliore  adattamento  e qualità  di
  • Counseling individuale  e  di  gruppo  per sviluppare rapporti più soddisfacenti e capacità di comunicazione migliori.
  • Counseling individuale  e  di  gruppo  per affrontare difficoltà nell’ambito, lavorativo, familiare e di coppia (counseling psicologico e mediazione familiare).
  • Sessioni individuali per aumentare la consapevolezza di sé, sia degli aspetti più comportamentali che emotivi-relazionali.
  • Counseling psicologico per ricevere un supporto durante un periodo di cambiamento (ad esempio: la scelta o l’inizio di un nuovo lavoro, una gravidanza, l’inizio o fine di un rapporto amoroso, una perdita o un lutto, una malattia, cambiamenti evolutivi).
  • Sessioni per migliorare la comunicazione assertiva e promuovere l’auto-motivazione.

Gli incontri possono essere a livello individuale (adulti, giovani, adolescenti e ragazzi), di coppia e in gruppo (ad esempio la famiglia o gruppi di lavoro pre-costituiti).

Gli incontri sono focalizzati:

  • su un tema o problematica specifica
  • sul presente, qui-e-ora, ponendo l’attenzione sui meccanismi coscienti
  • sulla possibilità di promuovere la resilienza e l’attivazione della risorse personali per fronteggiare autonomamente le difficoltà e sfide della vita.

QUALE APPROCCIO

Formarsi nell’ambito delle professioni d’aiuto significa apprendere come accompagnare creativamente le persone nella loro richiesta di sviluppare una maggiore comprensione di se stessi e di apportare cambiamenti positivi alla propria vita attraverso l’utilizzo di strumenti e metodi specifici. In particolare, ho scelto di approcciarmi a questa professione integrando strumenti, modelli e metodi differenti come, ad esempio:

  • Analisi Transazionale di Eric Berne
  • Modelli appartenenti alla Psicologia Umanistica, Dinamica ed Esistenzialista (mindfulness, motivazione, intelligenza emotiva, autoefficacia, autostima, creatività, problem solving, prendere decisioni, comunicazione verbale, non verbale e para-vernale, gestione conflitti…)
  • Psicodramma e Metodi Attivi di Jacob Moreno e molti altri esponenti della Psicologia Umanistica (Rogers, Perls, Frankl, Assagioli,…)
  • PNL – Programmazione Neurolinguistica e lo studio delle Micro-espressioni.

Al centro degli incontri individuali, di gruppo, seminari e workshop c’è la persona con la sua unicità, potenzialità e storia, nel pieno rispetto di come vede e vive il mondo, ricordandoci che siamo noi in prima persona a costruire la nostra vita.

Posso sintetizzare il mio approccio con alcune parole chiave: